Il digitale vince sulla carta: nuovi display a radiofrequenza nella produzione Fujitsu

ePaper sostituisce la carta: nell'impianto Fujitsu in Baviera, un'innovativa soluzione di visualizzazione radio-controllata sta riducendo i costi, ottimizzando i flussi di materiale e garantendo qualità

Il digitale vince sulla carta: nuovi display
a radiofrequenza nella produzione Fujitsu

Un impiegato nel settore produzione presso l'impianto Fujitsu di Augsburg richiede la merce necessaria per l'assemblaggio di nuovi computer. Al centro acquisto della fabbrica. dove i componenti sono disponibili su richiesta, le merci necessarie vengono caricate su un certo numero di carrelli. I piccoli display a radiofrequenza su ogni carrello mostrano continuamente informazioni rilevanti quali la linea di prodotti o la quantità di merci nel pacchetto di lavoro. Il codice a barre sul display a inchiostro elettronico viene letto tramite uno scanner portatile. Questo processo viene ripetuto in diverse stazioni fino a quando le merci arrivano sul piano di produzione pronte per i dipendenti - senza che sia stato consultato nessun pezzo di carta.

L'impianto Fujitsu di Augsburg produce fino a 21.000 unità ogni giorno, tra cui 12.000 dispositivi, come tablet e computer portatili. I componenti per la produzione di PC desktop, computer portatili e altri prodotti vengono forniti su richiesta da quello che si chiama "supermercato". "Fino alla metà del 2016 stavamo usando pezzi di carta per i carrelli di trasporto con i dettagli relativi all’ordine dettagli o pacchetto di lavoro, spiega Roland Lechner, responsabile della logistica di produzione. "Quando abbiamo appreso l’esistenza dei display a inchiostro elettronico radio-controllati prodotti LANCOM Systems , abbiamo subito pensato di sostituire le note di carta con l’innovativa segnaletica digitale". "Tuttavia, un requisito preliminare era che la soluzione dell'e-paper si integrasse con l'infrastruttura di rete esistente e che il sistema di gestione, per essere completamente mobile, funzionasse in tutte le sale di produzione. Per ragioni di costo, non ci sarebbero dovuti stare cambiamenti nell’infrastruttura esistente, dice Daniel Spanfellner, senior IT Architect per la produzione.

The Network

Sono stati installati sei punti di accesso WLAN, quattro nel supermercato e due nelle sale di produzione, che controllano i display ePaper grazie a una tecnologia wireless ad alto risparmio energetico. I punti di accesso forniscono la copertura wireless in tutta l'area e assicurano che le etichette montate sui carrelli mobili dispongano di un segnale costante durante il roaming. "Questo è dove i display a batteria portano valore aggiunto", dice un convinto Spanfellner. Le etichette, che misurano solo 2,7 "di diametro, visualizzano le informazioni corrette grazie ad un'interfaccia (API) che collega la soluzione ePaper LANCOM al sistema di pianificazione del cliente." Fin dall'inizio, il flusso di dati doveva girare esclusivamente tramite il nostro sistema esistente. Questo è stato un successo.' Il sistema assegna i display ai pacchetti di lavoro. Se un guasto si sviluppa su un carrello, le merci insieme all'etichetta vengono semplicemente spostate in un altro carrello. "Grazie alla tecnologia ePaper, la risoluzione dell'immagine è nitidissima" dice Lechner.

display epaper

"Possiamo utilizzare diverse dimensioni dei font per visualizzare grandi quantità di informazioni come richiesto." Oltre al codice a barre (work packet ID) per la scansione, le etichette mostrano la famiglia di prodotti della merce, la quantità di merci sul carrello, la corsia di stoccaggio del carrello e un timbro con la data. Il codice a barre è facilmente leggibile dagli scanner portatili disponibili. La rete non era l'unica cosa da installare rapidamente. I display sono stati montati facilmente: un montaggio a scatto li fissa a una barra sul carrello e possono essere rimossi in qualsiasi momento, ad esempio per un cambiamento della batteria.

"Anche qui non abbiamo bisogno di costruzioni particolari; possiamo usare solo bar standard ", dice Lechner. Quando la batteria ha bisogno di cambiare, il display indica questo automaticamente. "Anche i display ci hanno presentato nuove opportunità in termini di assistenza ai carrelli", spiega Lechner. "Ad esempio, il display mostra i tecnici di servizio quando il carrello deve essere mantenuto. Le informazioni pertinenti vengono direttamente dal nostro sistema di pianificazione della produzione ".

La fabbrica senza carta

Per Fujitsu, i nuovi display indicano un allontanamento consistente dall'informazioni in formato cartaceo. L'azienda risparmia in diversi modi, come il costo della carta e la mancanza di costi di manutenzione delle stampanti. E’ stato anche eliminato è il cambiamento ormai costante delle note cartacee. "Rispetto ai display, dove l'unica cosa che dobbiamo pensare è cambiare la batteria, i costi del materiale e del personale dalla manutenzione della stampante erano molto più alti ", spiega Lechner. I punti di forza di questa soluzione sono più evidenti quando si tratta del flusso dei materiali nella produzione. Quando vengono ordinati nuovi prodotti dal supermercato, i carrelli con il numero appropriato di componenti vengono formati in un treno per il trasporto nelle sale di produzione. Lì, i carri con i loro beni vengono consegnati ai punti di destinazione. I display mostrano costantemente tutti i dati necessari e, allo stesso tempo, contribuiscono alla garanzia della qualità dei flussi di materiale ", spiega Lechner.

"Se, ad esempio, un componente viene richiamato dal produttore, possiamo sospendere la consegna della merce alla stazione di produzione con un clic del mouse". In questo caso, il codice a barre viene eliminato dal display e viene inviato il motivo della revoca. "L'ultima informazione viene visualizzata in ogni fase del processo e può essere aggiornata quasi in tempo reale," aggiunge Spanfellner. "Questo era impossibile con l'ex sistema basato su carta". Ma il potenziale della soluzione ePaper wireless di LANCOM non è limitato alla sola produzione. "Abbiamo altre idee molto specifiche che vanno avanti", afferma Frank L. Blaimberger, responsabile servizi e strumenti. "Ci sono altre aree in cui i display possono essere utilizzati in modo produttivo e generare valore aggiunto. Ad esempio, questa tecnologia può essere utilizzata per un più dinamico controllo dei carrelli di manutenzione".